Matera fuori dal calcio professionistico

Oggi la decisione del giudice sportivo. Ghirelli: "È una sconfitta per il sistema calcio perché il commissario Coni-Figc non avendo fatto rispettare le regole, all'inizio del campionato, è stato causa di una caduta di credibilità seria"

0
170

Matera ufficialmente escluso dal campionato di serie C. La decisione del giudice sportivo è arrivata oggi, come previsto, dopo la quarta rinuncia stagionale del Matera, concretizzatasi ieri, in occasione della gara casalinga contro la Cavese.
Da questo momento in poi, dunque, tutte le partite ancora da disputarsi dalla compagine lucana saranno sempre considerate come sconfitte con il punteggio di 0-3 a favore della squadra che avrebbe dovuto affrontare il Matera.
“Sono addolorato dell’esclusione del club di una tra le più belle città del mondo. È una sconfitta – afferma il presidente di LegaPro, Francesco Ghirelli – perché esce un club di grandi tradizioni calcistiche. È una sconfitta per il sistema calcio perché il commissario Coni-Figc non avendo fatto rispettare le regole, all’inizio del campionato, è stato causa di una caduta di credibilità seria. Chiedo scusa ai tifosi del Matera perché avrebbero meritato di evitare un lungo percorso di sofferenza. Rilevo una cosa importante: le regole vanno rispettate e se non si rispettano se ne esce sconfitti” – ha concluso Ghirelli.