Mental coaching: se ne parla lunedì al Coni Point di Salerno

Nel corso dell'incontro si parlarà del "coaching", di obiettivi, motivazione e autostima nel mondo dello sport. L'evento è organizzato dal comitato di Salerno dell'Associazione Nazionale Stelle al Merito Sportivo (ANSMeS), con la preziosa collaborazione del Coni Salerno

0
96

Mental coaching: tecniche di allenamento mentale per imparare a dare sempre il 100%. Se ne parlerà il prossimo 15 aprile nel corso di un convegno sul tema “Mental Sport Coaching” che si terrà alle ore 18.30 presso il salone Santamaria del Coni Point di Salerno in via Conforti.
L’evento è organizzato dal comitato di Salerno dell’Associazione Nazionale Stelle al Merito Sportivo (ANSMeS), con la preziosa collaborazione del Coni Salerno, in particolare della delegata Paola Berardino.
Per la prima volta, a Salerno, nella “casa degli sport”, si terrà un convegno che si preannuncia molto interessante, dato l’argomento trattato da Giuliano De Crescenzo, atleta professionista nelle discipline equestri e mental coach.
La relazione sarà preceduta dai saluti di Gianfranco Camisa, presidente ANSMeS Salerno e di Paola Berardino, delegato provinciale Coni Salerno. Spazio poi a De Crescenzo che tratterà il tema “Vincere con la testa. Tecniche di allenamento mentale per imparare a dare sempre il 100%.”
In particolare, saranno sviscerati gli argomenti: cos’è il coaching, la metamorfosi dell’atleta (Solo se, Anche se, Come se), motivazione e autostima, obiettivi (smart e standard), dialogo interno e pensiero positivo, la bolla di energia.