Mercato, priorità le cessioni: Cerci in lista di sbarco

In casa granata l'imperativo è sfoltire la rosa, prima di acquistare alla sessione di riparazione. Da piazzare altrove l'esterno d'attacco, autentica delusione. In odor di trasferimento anche Giannetti, Kalombo e Morrone

0
272
Ventura con Cerci che potrebbe essere in campo sabato contro il Perugia

Prima le cessioni e poi gli acquisti. Sarà questa la parola d’ordine in casa Salernitana in questo mercato di riparazione invernale. C’è da sfoltire la rosa, cedendo quei calciatori che non rientrano nel progetto tattico di Ventura o che fin qui hanno giocato pochissimo. La lista è decisamente lunga e prevede anche alcuni elementi che hanno deluso, come Alessio Cerci che doveva rappresentare il colpo ad effetto della campagna acquisti estiva. Ed invece l’ex Torino e Atletico Madrid, solo per citare alcune illustri squadre che lo hanno visto protagonista, si è dimostrato un flop. Poche apparizioni, quasi sempre condite da prestazioni irritanti, ed una condizione lontana anni luce da quella di un atleta professionista, hanno messo Cerci sul banco degli imputati. Il feeling mai sbocciato con la tifoseria granata, che chiede a gran voce la sua cessione, è un altro indizio importante che fa pensare ad un addio ormai inevitabile. Non solo l’esterno offensivo in lista di sbarco, perché nel reparto avanzato è in bilico anche il centravanti Niccolò Giannetti, acquistato a titolo definitivo questa estate dal Cagliari. Il classe 91′, che dopo un buon inizio si è pian piano spento, complice anche alcuni infortuni fisici, potrebbe far ritorno al Livorno, ultima destinazione in ordine di tempo prima di Salerno. Ai titoli di coda anche l’avventura di Sedrick Kalombo, che in granata ha collezionato appena tre presenze, e che potrebbe cercare fortuna in terza serie. Tra le tante richieste c’è anche quella che porta ad Avellino, dove l’amico Capuano è pronto ad attingere a piene mani dall’organico granata come già fatto più volte in passato. Gli ottimi rapporti tra Eziolino e Fabiani e la voglia della nuova proprietà irpina di investire sul mercato, portano a pensare che ci sarà senza dubbio qualche operazione sull’asse Salerno – Avellino nelle prossime settimane. Anche il centrocampista Biagio Morrone potrebbe cambiare aria. Il classe 2000, legato da un contratto triennale alla Salernitana, potrebbe finire in serie C, con il Potenza che ha già fatto un sondaggio.