Mercato, sarà una rivoluzione in ogni reparto

De Laurentiis orientato a accogliere tutte le richieste di Ancelotti per colmare la distanza dalla Juve. Quagliarella a un passo dal ritorno in maglia azzurra: c'è l'assenso della Samp

0
277
Fabio Quagliarella

C’è aria di rivoluzione in casa Napoli. Il mercato potrebbe portare una ventata di novità per la formazione di Ancelotti, che dovrebbe rivedersi con il presidente De Laurentiis tra giovedì e venerdì. Dopo il primo incontro avvenuto la scorsa settimana, i vertici societari ed il tecnico, dovrebbero ancora una volta sedersi intorno ad un tavolo per definire tutte le mosse di mercato. De Laurentiis è pronto ad investire una somma importante, per portare alla corte di Ancelotti quattro acquisti top. Due esterni difensivi, di cui uno sembra essere Di Lorenzo dell’Empoli, uno a destra e uno a sinistra, una punta ed un centrocampista. Sono questi gli obiettivi principali, a cui saranno poi aggiunte altre operazioni di contorno, anche a seconda delle uscite che ci saranno. In lista di sbarco ci sono Hysaj e Mario Rui, con il primo richiesto dall’Atletico Madrid, oltre che da Sarri che però dovrà ancora capire quale sarà il suo futuro, mentre il portoghese piace al Milan e al Torino. In uscita anche uno tra Luperto e Chiriches, mentre in mediana sembra certo l’addio di Rog, di rientro dal prestito dalla Spagna, che si aggiunge a quello di Hamsik arrivato già a gennaio. Il Napoli a centrocampo ha la coperta corta, ed è per questo che Giuntoli ha già individuato un paio di elementi che potrebbero fare al caso dei partenopei. Veretout della Fiorentina, fischiato ieri dai tifosi viola, sembra ad un passo dalla maglia azzurra, mentre restano calde diverse altre piste, come quella che porta a Bennacer. Da tenere sotto osservazione anche la posizione di Allan, che continua a piacere a diversi club europei, su tutti il Psg che già a gennaio aveva tentato l’affondo offrendo circa 80 milioni di euro. In attacco, De Laurentiis vorrebbe riportare a Napoli il capocannoniere della A Fabio Quagliarella. L’operazione non sembra proibitiva, perché c’è l’assenso dell’attaccante, tifoso del Napoli e nativo di Castellammare di Stabia, e la volontà della Sampdoria di accontentarlo, anche in virtù del fatto che attualmente è legato da un solo anno di contratto. Oltre al 36enne, però, Ancelotti spinge per avere anche il messicano Lozano. Il Psv per ora ha sparato grosso, chiedendo circa 50 milioni di euro per l’attaccante. Ancelotti spera di riuscire a portarlo all’ombra del Vesuvio, sfruttando i buoni uffici di Mino Raiola, procuratore del calciatore. Il messicano ha già dato il suo consenso al passaggio in azzurro, con un quinquennale già pronto per essere firmato. Vedremo nelle prossime settimane cosa accadrà, con il Napoli che questa volta sembra pronto ad investire un bel po’ di soldi, per tentare di accontentare il suo tecnico e diminuire il gap dai campioni d’Italia della Juventus.