Mertens va dove lo porta il cuore: rinnovo ok

Il belga, entrato ormai nella storia del club, allunga il contratto: ieri pranzo con De Laurentiis, mancano solo le firme

0
245

Manca solo l’ufficialità, ma Dries Mertens e il Napoli hanno raggiunto l’accordo per il rinnovo del contratto. Dopo il successo di ieri sera con il Torino, l’attaccante e il presidente Aurelio De Laurentiis si sono incontrati oggi a pranzo all’Hotel Vesuvio sul lungomare Caracciolo, ed hanno siglato con una stretta di mano il nuovo matrimonio. Due anni di contratto per il belga, che è stato accontentato dal presidente partenopeo sulle richieste relative all’ingaggio. Si attende ora il tweet di conferma di De Laurentiis che ufficializzerà le firme, ma sembra che si tratta solo di una formalità. Mertens ha sempre voluto solo ed esclusivamente il Napoli, rifiutando sia le offerte arrivate nel mercato di gennaio, come quella del Chelsea, che i contratti faraonici offertigli per cambiare aria a giugno. Il bacio sullo stemma, indicato con il dito indice dopo aver realizzato il momentaneo vantaggio contro il Barcellona, che lo ha portato in testa alla classifica dei marcatori all time azzurri in condominio con Hamsik, aveva ribadito ancora una volta la sua volontà di non lasciare la maglia del Napoli. Ed allora ecco l’incontro in una sala appartata del ristorante Caruso Roof Garden del pentastellato Albergo di via Partenope. Un momento per chiarirsi definitivamente dopo le polemiche e i fraintendimenti dei mesi scorsi e per dirsi sì, così da poter iniziare un nuovo ciclo ancora a tinte azzurre.