Morto Francesco Citarella, Vietri in lutto

Era il segretario organizzativo della Congrega Letteraria e il responsabile dell'Informagiovani vietrese: è scomparso dopo una breve, subdola malattia ancora in giovane età

0
631
L'operatore culturale Francesco Citarella scomparso a Vietri sul Mare dopo una breve malattia

Una gravissima, dolorosa perdita per la cultura locale.
È morto, ancora in giovane età, Francesco Citarella, responsabile della segreteria organizzativa e cofondatore della Congrega Letteraria, nonché coordinatore del Servizio Informagiovani del Comune di Vietri sul Mare.
Francesco Citarella è scomparso dopo pochi giorni di malattia, nell’incredulità di tutti: fino a due settimane fai era impegnato nelle sue quotidiane attività di lavoro e nella promozione culturale con la solita determinazione. Poi, è arrivato un male subdolo contro il quale ogni tentativo di salvarlo è risultato vano. In pochissimi giorni, una fine che lascia un vuoto incolmabile a Vietri sul Mare e in tutto il Salernitano.
«Con lui perdiamo il delizioso amico, il compagno dal genuino senso civico e politico, il solerte attivista dalla parte degli ultimi e dei giovani, l’avido lettore e amante della cultura, e l’impeccabile organizzatore e coordinatore», hanno scritto su Facebook i suo amici della Congrega, sicuri di una verità: «Franco non è più, ma vive in ciò che ha creato».
Citarella è stato uno storico militante della sinistra salernitana e molti lo ricordano anche per le sue battaglie di progresso, in favore dei più umili e dei più bisognosi.