Nocera, movida violenta: rissa con mazze da baseball

Nella notte tre giovanissimi hanno ripetutamente aggredito un coetaneo in corso Vittorio Emanuele. Tre nocerini tra i 17 e i 18 anni sono stati denunciati perché ritenuti responsabili di concorso in lesioni personali aggravate e porto abusivo di strumenti atti a offendere

0
851

Una violenta rissa con tanto di mazza da baseball in piena movida a Nocera Inferiore.
Tre giovani del posto tra i 17 e i 18 anni avrebbero aggredito un coetaneo, colpendolo ripetutamente con una mazza da baseball in metallo, poi rinvenuta e sequestrata dai carabinieri. Il ragazzo ha riportato delle lesioni.
La rissa, che pare sia scaturita per futili motivi, ha provocato un vero e proprio fuggi fuggi generale in una zona solitamente affollata fino a tarda notte.
Otto gazzelle dell’Arma sono intervenute poco dopo la mezzanotte di ieri in Corso Vittorio Emanuele per sedare la rissa dopo diverse segnalazioni giunte al 112. I tre giovani ritenuti responsabili dell’aggressione sono stati denunciati a piede libero: sono ritenuti responsabili di concorso in lezioni personali aggravate e porto abusivo di strumenti atti a offendere.
Sono ancora in corso indagini per verificare il movente dell’aggressione e l’eventuale coinvolgimento di altre persone. Inoltre rimane da accertare ai tre siano da ricondurre episodi analoghi.