Novembre nero, granata in silenzio stampa

La dirigenza, al termine dell'ennesima prestazione deludente, ha deciso di chiudersi nel silenzio. La Salernitana si avvia a chiudere il girone d'andata con un trend decisamente negativo e con un calendario che di certo non sorride.

0
68

Una gara brutta, giocata male dai granata, condizionata ancora una volta da una decisione arbitrale. Si potrebbe sintetizzare così Salernitana – Ascoli, la sfida andata in scena ieri pomeriggio all’Arechi e terminata 1-1. Un pareggio che ha il sapore della sconfitta, che chiude un mese di novembre nero per la Salernitana, iniziato bene con il successo interno per 2-1 con la Virtus Entella, ma che poi ha fatto registrare due sconfitte in trasferta a Cremona e a Castellammare di Stabia, fino ad arrivare al pareggio di ieri pomeriggio con i marchigiani. Una Salernitana che non sa più vincere, se andiamo ad analizzare anche il mese di ottobre, che ha visto i granata portare a casa due miseri punticini sui dodici a disposizione, con i due pareggi in casa con Frosinone e Perugia e le due sconfitte sul campo di Venezia e Pisa. La Salernitana si avvia a chiudere il girone d’andata con un trend decisamente negativo e con un calendario che di certo non sorride. I granata di Ventura, infatti, dovranno affrontare sabato prossimo il Cittadella in trasferta, poi il Crotone all’Arechi, due squadre che puntano ai quartieri alti della classifica. Un ciclo terribile che continuerà con la trasferta di Empoli, la gara interna con la rivelazione Pordenone il giorno di Santo Stefano, per chiudere il 29 dicembre sul campo dello Spezia. Una strada costellata di difficoltà, in un momento in cui la squadra non gira e la tifoseria sembra sempre più distante. Ieri i pochi intimi dell’Arechi al triplice fischio, hanno contestato la squadra e la società con fischi e cori. La dirigenza granata ha deciso di chiudersi nel silenzio, e a fine gara ha diramato un comunicato molto chiaro, che sottolinea l’operato della classe arbitrale, ed evidenzia la volontà in questo momento di non voler rilasciare nessuna dichiarazione. “L’U.S. Salernitana 1919 prendendo atto e rispettando le decisioni arbitrali che anche oggi per l’ennesima volta hanno condizionato fortemente la gara penalizzando i granata, comunica di essere in silenzio stampa“.