Nuoto, il salernitano Sacco trionfa a Castellabate

Il golfo di Castellabate ha ospitato la manifestazione di nuoto in acque libere, valevole come terza tappa del circuito Gran Fondo Italia. Prima tra le donne e quarta al traguardo la salernitana Sofia Carrino

0
142

Il golfo di Castellabate ha ospitato la manifestazione di nuoto in acque libere, valevole quale terza tappa del circuito Gran Fondo Italia. L’evento sui km.15 promosso dal circuito Nal, con l’associazione Punta Tresino, la collaborazione dell’associazione Sintesi e il supporto del Circolo Canottieri Agropoli, si è svolto nelle acque dell’area marina protetta di Santa Maria di Castellabate. In gara 15 atleti, italiani e stranieri. Vittoria per il salernitano Alfredo Sacco, primo al traguardo in 2 ore 54′ e 36”, seguito dall’argentino Jeronimo Plit e da Domenico Scaldaferri. Prima tra le donne e quarta al traguardo la salernitana Sofia Carrino, in 3 ore, 6′ e 1”. Le acque di Santa Maria di Castellabate hanno ospitato pure una manifestazione riservata ai più piccoli sulle distanze dei m.800, 600, 400 e 200, allo scopo di consentire loro l’approccio al nuoto di fondo.
“Il mio obiettivo era solo quello di concludere la mia prima gara sui km.15 – il commento del vincitore Alfredo Sacco – certo, non pensavo addirittura di arrivare primo, visto che non avevo esperienze precedenti. Non sapevo cosa aspettarmi e cosa avrei provato. Mi sono ritrovato in testa fin dall’inizio, mi sentivo bene ed ho iniziato ad incrementare il ritmo alla metà gara, riuscendo così a lasciare indietro gli avversari. Buona l’organizzazione, bel mare e gruppo simpatico di avversari, sicuramente parteciperò anche l’anno prossimo. Mi sono trovato davvero molto bene.”
“Sono soddisfatta di essere arrivata prima tra le donne, al mio esordio nel nuoto di fondo -ha detto Sofia Carrino – è stata una bella esperienza, che ha regalato forti emozioni e mi sono divertita. Continuerò a cimentarmi in gare del genere, semmai informandomi di più.”
Nella speciale classifica maschile del circuito Gran Fondo Italia, in testa, resta il fiorentino Gianluca Caldani, con 58 punti, seguito da Mario Crotti, a quota 54 e da Franco Muscarà, con 43 punti all’attivo. Tra le donne, prime ex aequo, la sudafricana Carina Bruwer, seguita dalla salernitana Sofia Carrino e da Stefania Ponsanu. I prossimi appuntamenti con il circuito Gran Fondo Italia, a settembre, in programma, la 24,5 km del Naviglio Grande a Milano e la km.15 nello stretto delle Bocche di Bonifacio. Lo specchio acqueo antistante Santa Maria di Castellabate, è ormai diventato uno scenario molto apprezzato per gli eventi di nuoto di fondo. Gli atleti impegnati in gara, non hanno lesinato i complimenti agli organizzatori, soddisfatti pure per l’accoglienza ricevuta.