Oggi la firma di Manolas. Rodriguez in settimana

Il difensore greco si legherà al Napoli per cinque anni. Questa mattina la firma. Il forte centrale percepirà un ingaggio da 4.5 milioni di euro a stagione. Per James Rodriguez, uno dei pupilli di Ancelotti, si attende la prossima settimana

0
228

L’errore dal dischetto di Tesillo in Copa America, che è costato il passaggio del turno alla Colombia a favore del Cile, regala un’accelerata importante alla trattativa tra il Napoli e il Real Madrid per James Rodriguez. Il fantasista colombiano potrebbe essere ufficializzato già ad inizio settimana, visto che le parti da tempo hanno raggiunto un accordo sulla cessione del calciatore. Prestito oneroso con diritto di riscatto, è questa la formula magica che regalerà ad Ancelotti uno dei suoi pupilli, e ai tifosi azzurri un nuovo beniamino che già infiamma la fantasia di tutti. Oggi, invece, dovrebbe essere il giorno di Manolas. Il greco ha prenotato per questa mattina un volo da Paxos direzione Nizza. Una volta qui con un’auto raggiungerà il Principato di Monaco, dove vive il suo agente Mino Raiola e da lì partirà con lui alla volta di Milano. Ad attenderli ci saranno Giuntoli e Chiavelli, pronti con le copie del contratto, che legherà Manolas al Napoli per cinque stagioni. Il forte centrale greco percepirà un ingaggio da 4.5 milioni di euro a stagione, mentre alla Roma andranno 18 milioni di euro più il cartellino di Amadou Diawara, valutato 16 milioni di euro più 2 di bonus. Tutto questo per raggiungere la fatidica cifra di 36 milioni di euro, ovvero la clausola rescissoria presente sul contratto del 28enne ellenico. Intanto sul fronte cessioni, il Napoli ha rifiutato un’offerta da 20 milioni di euro per Hysaj dall’Atletico Madrid. De Laurentiis un anno fa aveva rimandato al mittente una proposta di 40 milioni da parte del Chelsea, su pressione di Sarri che voleva portare a Londra il suo pupillo. Dunque per ora l’affare non si sblocca, anche perché l’albanese ha diversi estimatori, e Giuffredi il suo procuratore ha tutto l’interesse di piazzarlo per evitare dualismi con l’altro suo assistito, il neo azzurro Di Lorenzo. Si lavora anche per cedere Mario Rui che piace a Torino, Milan e Fiorentina. Proprio i viola mercoledì avranno un incontro con il Napoli per discutere del futuro di Veretout. Il centrocampista francese vuole solo la maglia azzurra, ed è per questo che il Ds Pradè proverà ad imbastire una trattativa con il club partenopeo che può mettere sul tavolo due contropartite che interessano ai toscani: Inglese e Ounas. L’attaccante italiano, prelevato dal Chievo Verona, ma che nell’ultima stagione ha vestito la maglia del Parma, interessa anche all’Atalanta. De Laurentiis e Percassi si incontreranno la prossima settimana per riprendere il discorso Castagne. Il terzino è in scadenza di contratto nel 2020, ed a gennaio si libererebbe a parametro zero. Il Napoli è interessato, ed ha già trovato un accordo sulla base di un quadriennale da 2 milioni di euro a stagione. L’Atalanta vorrebbe trattenerlo, ma per ora non sembra abbia trovato argomenti interessanti per convincere il belga a rinnovare. Durante la chiacchierata tra i due patron, si toccherà anche l’argomento Zapata, con il colombiano che ha dimostrato anche in Copa America di essere diventato finalmente un diamante non più grezzo, come quando il Napoli lo porto in Italia. L’attaccante prima di partire ha dato il suo assenso ad un’eventuale ritorno in azzurro. Vedremo nelle prossime settimane se l’operazione andrà in porto.