Pallamano / Blitz della Jomi Salerno a Bressanone

La compagine salernitana espugna il campo del Brixen e resta sola in vetta alla classifica

0
394

Brixen Sudtirol-Jomi Salerno 18-20
(primo tempo: 9-10)

Brixen Sudtirol: Gruber, Federspieler 2, Piok, Durnwalder C. 1, Rier, Eder 2, Durnwalder S. 1, Schatzer, Hilber 4, Habicher, Rossignoli, Lutterotti. Vegni, Babbo 4, Abfalterer 4. All. Nossing.
Jomi Salerno: Ferrari, Trombetta, Dalla Costa 6, Coppola 3, Gomez 7, Fabbo, Rajic, Napoletano, Piantini, Oliveri 1, Lauretti Matos, Casale 1, Landri 2. All. Rajic.
Arbitri: Dionisi e Maccarone.

La Jomi Salerno, solo alla distanza, riesce a superare per 20-18 in trasferta il Brixen e conquista la vetta solitaria in classifica. Il Bressanone gioca molto disciplinato in attacco, la difesa di Salerno non è ricettiva. La squadra di casa vola in avanti e con Babbo allunga (5-1). Dalla Costa riporta in scia il sette ospite. Entra la Raijc, nuovo acquisto della Jomi. La Gomez si procura un rigore e Dalla Costa trasforma per il 6-5 e poi in contropiede, ancora la Gomez pareggia (6-6). La Babbo realizza un 7 metri (7-6). Capitan Coppola ristabilisce la parità (7-7) per Salerno. Oliveri si infortuna alla mano destra ed esce dal campo, a 6′ dal termine della frazione. La Ferrari para un rigore alla Babbo. Brixen punge in contropiede, poi la Dalla Costa con un sette metri, porta nuovamente avanti Salerno (8-9). La squadra di casa difende bene e pareggia, poi capitan Coppola consente alle ospiti di chiudere in vantaggio (9-10) il primo tempo. Nella seconda frazione, Rossignoli para un rigore, quindi la Landri allunga a +2 (9-11). Federspieler, peraltro con trascorsi a Salerno, riduce il passivo a -1 (10-11). Fase particolarmente equilibrata. La Gomez determina il +3 (12-15) della Jomi Salerno. Federspieler riduce per Brixen a -1 (14-15). Dalla Costa allunga ancora (14-16). Ferrari para con continuità. Babbo pareggia i conti (16-16) a 8′ dalla conclusione. Olivieri porta avanti Salerno (16-17). Qualche decisione arbitrale non convince il pubblico di casa. Gomez realizza, Brixen non molla, ma Coppola si procaccia un rigore ed una superiorità numerica, ancora la Gomez va in gol (17-19). Brixen realizza, per il -1. A 40” dalla conclusione, time out per mister Raijc, poi la Casale, mette dentro il gol che assegna il successo alla Jomi Salerno.
“Abbiamo vinto con merito – il commento del capitano Antonella Coppola – ma onore al Brixen che ci ha messo in difficoltà, rendendo la partita bella e avvincente fino alla fine. Ora ci godiamo la prima posizione in classifica, però, non dobbiamo sederci sugli allori, la stagione è ancora lunga.”