Pallamano / Jomi Salerno blinda il primato

Successo della squadra di capitan Coppola alla palestra Palumbo contro la Leonessa Brescia, che mostra di avere tutte le carte in regola per la poule play off

0
303

Jomi Salerno-Leonessa Brescia 24-20
(primo tempo: 14-9)

Jomi Salerno: Ferrari, Trombetta, Dalla Costa 2, Coppola 3, Gomez 10, Rajic, Napoletano 2, Piantini, Oliveri 1, Lauretti Matos 2, Casale, Landri 4, De Santis. All. Dragan Raijc.
Leonessa Brescia: Cavagnini, Bellini 1, Fiorillo 3, Tanic 9, Pedrotti, Piffer 1, Morgano, Galli, Barbariga 1, Girotto 5, Ucchino, Torriani. All. Gaspare Scalia.
Arbitri: Nguyen e Panetta.

La Jomi Salerno supera per 24-20 la Leonessa Brescia, alla palestra Palumbo, nel match previsto dalla settima giornata di ritorno del campionato di pallamano femminile di serie A/1. Nei minuti iniziali, la squadra di mister Raijc incontra qualche difficoltà, poi prende le misure alle avverarie e prova ad allungare, ma Brescia, pur dovendo fare a meno temporaneamente della Tanic, per infortunio, non lascia scappare il sette di casa. La prima frazione si chiude sul 14-9. Nella ripresa, capitan Coppola e compagne cercano di prendere il largo con Dalla Costa, Gomez, Landri, ma Girotto e Tanic, tengono le ospiti a stretto contatto (20-17). Piffer para con continuità, negando la gioia del gol a Pina Napoletano, mentre i sostenitori della compagine salernitana, convenuti in buon numero al palaPalumbo, si fanno sentire con rulli di tamburo e cori, per spingere la Jomi Salerno, apparsa in difficoltà, alla pronta reazione. Raijc chiama time out. Piantini para insidiosi tiri del Brescia, ma c’è qualche errore di troppo in attacco per il sette locale. Per qualche minuto, la porte restano inviolate. Mister Scalia chiama time out per dare consigli alle sue e provare a centrare il pareggio. Girotto realizza (20-18). Landri del Salerno subisce fallo e si procura un sette metri, trasformato in gol dalla Gomez (21-18). Dopo pochi minuti ancora Gomez di forza allunga per la Jomi (22-18). Bellini va a segno (22-19) a 3’46” dal termine. Dalla Costa, riporta nuovamente le locali sul +4 (23-19). Barbariga, segna (23-20). Time out di Raijc a poco più di 2′ dalla conclusione. Piffer para su Lauretti Matos. Time out di Scalia a 43” dal triplice fischio. Girotto sbaglia la conclusione. Landri ruba palla a centrocampo e s’invola a rete in contropiede, fissando il punteggio sul 24-20. La Jomi Salerno conserva il primato in classifica, mentre Brescia conferma di essere una buona squadra con tutte le carte in regola per conquistare l’accesso alla poule play off. Sabato prossimo, capitan Coppola e compagne giocheranno in trasferta con il Dossobuono.