Pallanuoto / La Rari Nantes vuole mantenere il primato

Nella settima giornata di ritorno del campionato maschile di serie A/2 domani c'è il derby tra la compagine salernitana e Cesport Napoli. I giallorossi di mister Matteo Citro, al comando in classifica e con una gara da recuperare, giocheranno nella vasca amica con la Cesport, decisi a fare risultato, per ricacciare indietro le dirette concorrenti ai play off

0
296

Nella settima giornata di ritorno del campionato di pallanuoto maschile di serie A/2, in programma domani, anche il derby Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno-Cesport Napoli (piscina “Vitale”, inizio ore 17,30) e la partita Rari Nantes Auditore Crotone-Tgroup Arechi Salerno. I giallorossi di mister Matteo Citro, al comando in classifica e con una gara da recuperare, giocheranno nella vasca amica con la Cesport, decisi a fare risultato, per ricacciare indietro le dirette concorrenti ai play off, che si sono fatte prepotentemente sotto. Il sette partenopeo vanta atleti di spessore come Buonocore e Di Costanzo ed è reduce da due vittorie consecutive ed è attestato in una posizione di bassa classifica.
“Non sarà una gara facile – il commento di mister Citro – Cesport può contare su giocatori di categoria superiore, è una squadra in forma, guai a sottovalutarla. Per quanto ci riguarda, dobbiamo riprendere a giocare con aggressività e lucidità sia in difesa che in attacco, per vincere e conservare il primato in classifica, archiviando la negativa partita di Latina. Possiamo e vogliamo tornare a fare risultato, evitando di lasciare punti per strada.”
Gara importante per la Tgroup Arechi, con una diretta concorrente a conservare la categoria. I ragazzi di mister Pesci affronteranno in trasferta la Rari Nantes Auditore Crotone. Spadafora e Markoch, i marcatori più prolifici della squadra di casa, che è ultima in classifica, ma distanziata di soli tre punti dai biancoblu salernitani e vorrà fare il possibile per allontanarsi dai bassifondi ed evitare la retrocessione diretta, che toccherà alla compagine attestata in ultima posizione.
“Ci giochiamo una grossa fetta della stagione – ha detto Geremia Massa, capitano della Tgroup – servirà il massimo impegno per conquistare punti fondamentali per il prosieguo del nostro campionato. Non possiamo concederci ulteriori passi falsi se vogliamo ottenere la permanenza in serie A/2.”

Il programma (settima di ritorno): Pescara-Roma Vis Nova, Rari Nantes Auditore Crotone-Tgroup Arechi Salerno, Muri Antichi Catania-Roma 2007 Arvalia, TeLiMar Palermo-Cus UniMe, Acquachiara Ati 2000-Latina, Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno-Cesport Napoli.
La classifica: Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno* 38, Latina 37, Pescara 36, Cus UniMe *33, TeLiMar Palermo 32, Roma Vis Nova 31, Roma 2007 Arvalia *25, Acquachiara Ati 2000 21, Cesport Napoli 14, Tgroup Arechi 10, Rari Nantes Crotone*e Muri Antichi Catania 7. (* una gara in meno)