Pallanuoto / Rari Nantes, punti importanti in chiave salvezza

La formazione salernitana vince contro la Lazio alla piscina Simone Vitale. Tgroup Arechi vince contro la Vis Nova

0
240

La Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno supera 12-10 la Lazio, alla piscina “Simone Vitale”, nella gara in programma per la seconda giornata di ritorno del massimo campionato di pallanuoto maschile. La squadra giallorossa, neo promossa in A/1, ottiene importanti punti in chiave salvezza. Le due formazioni in vasca si danno battaglia in vasca ed il tifo del pubblico da una grande spinta alla squadra di casa, che dopo tanto equilibrio, riesce a spezzarlo nelle fasi conclusive, conquistando una vittoria meritata. Equilibrata la prima frazione di gioco (2-2). Il secondo tempo, propone più reti ed è la Lazio con Narciso, ad ottenere un risicato vantaggio (5-6). Lotta punto a punto, pure nel terzo quarto, ma il sette di mister Sebastianutti chiude ancora avanti (8-9). Nell’ultimo tempo realizzano Scotti Galletta, Parrilli e Cuccovillo, portando la Rari sul +2 (11-9). Parrilli difende con grande efficacia e pure Simone Santini, neutralizza un insidioso tiro di Ferrante. Vitale, con freddezza, realizza un contestato rigore, riportando a contatto la Lazio. A poco più di 1′ dal termine, gli ospiti cercano di conquistare il pareggio. Decisivo l’intervento di Scotti Galletta, che para e da la palla a Luongo, capace di segnare a porta vuota, da metà vasca. Marcatori per la Campolongo Hospital: Luongo 4, Cuccovillo 3, Scotti Galletta 2, Tomasic, Elez e Parrilli 1. La compagine del presidente Enrico Gallozzi, conserva la sesta posizione in classifica, ma sale a quota 21.
La Tgroup Arechi batte per 11-9 la Roma Vis Nova, nella partita prevista per la decima giornata del campionato di serie A/2. Il sette di mister Silipo, gioca una gara tutta grinta e cuore, nonostante l’assenza di Fabio Bencivenga. A segno per la compagine biancoblu: Pasca di Magliano e Spatuzzo 3, Parrella e Gregorio 2, Pietro Iannicelli 1. Da segnalare la buona prova dell’estremo difensore Lamoglia, davvero determinante in alcune fasi della gara per la Tgroup. Maggiori realizzatori per il sette capitolino Cupic (3) e Iocchi Gratta (2).
“Siamo soddisfatti delle due vittorie consecutive, perché danno continuità ai nostri risultati-dichiara il tecnico Ninni Silipo-il gruppo sta lavorando bene durante la settimana ed ha voglia di riscattare l’annata precedente, mentre i più giovani vogliono mettersi in mostra. Tutti meritano un elogio, perché a livello di mentalità, hanno fornito una prestazione ad alto livello. Dobbiamo proseguire così, divertendoci e provando a tenere testa ad ogni avversario.”