Pd, il “re delle fritture” fa litigare Richetti e Martina

Alfieri in corsa per l'Assemblea nazionale nel collegio di Agropoli, ma il suo obiettivo è la candidatura a sindaco di Capaccio-Paestum, già decisa in una riunione del 9 febbraio scorso

0
575
Vincenzo De Luca bacia il notoriamente clientelare sindaco di Agropoli Franco Alfieri

Alta, altissima tensione nella componente che sostiene la candidatura di Maurizio Martina a segretario del Pd nelle primarie del 3 marzo prossimo. E il pomo della discordia sarebbero le candidature in Campania, duramente contestate da Matteo Richetti. Su tutte, è stata la presenza nel collegio di Agropoli di Franco Alfieri, l’ex sindaco delle “fritture di pesce” e oggi capo segreteria del presidente della Regione Vincenzo De Luca, a far infuriare Richetti. Il senatore del Pd si è sfogato in un audio, inviato su Whatsapp ai suoi collaboratori. “Per me Martina può andare a cagare domani mattina, ha dimostrato di preferire i Lotti, i De Luca e compagnia. Non vedrà una parola di sostegno da parte mia su questo”, ha detto. Alfieri è candidato nel collegio di Agropoli, al secondo posto nella lista Campania per Martina, dietro all’ex parlamentare dem, Angelica Saggese. Il capo segreteria di De Luca, che ricopre anche il ruolo di consigliere del presidente per l’Agricoltura, sarebbe però interessato anche ad un’altra battaglia elettorale, quella per le elezioni amministrative di Capaccio Paestum, in provincia di Salerno. Della sua candidatura, che sul territorio sarebbe data gia’ per certa, si è discusso a Capaccio lo scorso 9 febbraio durante un incontro in un noto hotel di Capaccio tra il Pd locale e la società civile. In citta’ si attende solo l’ok di Alfieri, che non avrebbe ancora sciolto le riserve. In Campania, la mozione Martina-Richetti ha presentato due liste nei collegi ma i nomi degli esponenti dem vicini al senatore emiliano sono davvero pochi. A Napoli, ad esempio, l’unica ‘Harambee’ che potrebbe essere eletta è la giovane Dominique Pellecchia, classe ’88, segretaria del circolo Pd di Melito e capolista nel collegio di Giugliano. Tra i giovani vicini a Richetti c’è anche Florinda Verde, 35 anni consigliere comunale del Pd a Portici, seconda in lista nel collegio di Nola, mentre sono assenti alcuni come Tommaso Nugnes, assessore nella Nona Municipalità di Napoli, Francesca Scarpato dei Gd della Campania, e Federico Arienzo, consigliere comunale del Pd a Napoli che di recente ha deciso di abbandonare il progetto “Fianco a Fianco” di Martina e Richetti.

Oggi Maurizio Martina ha fatto un minitour in provincia di Salerno. All’aeroporto di Pontecagnano ha rilasciato alcune dichiarazioni al nostro Carlo Giacomazza.