Pestaggio per gelosia, 21enne arrestato a Pontecagnano

Il giovane ai domiciliari, a tre amici il divieto di dimora. L'episodio il 7 agosto: rissa con mazze da baseball, lesione all'arteria femorale per un ragazzo, amico di un minorenne a cui l'ex di uno degli aggressori aveva chiesto l'amicizia sui social

0
793

Era insieme ad un suo amico minorenne al quale una ragazza avrebbe chiesto l’amicizia su un social, ma ha avuto la peggio. Tutto perché il gesto della giovane avrebbe scatenato la furia dell’ex fidanzato, che insieme a suoi tre amici avrebbe affrontato il minorenne ed il suo amico che ha riportato la lesione completa dell’arteria femorale. La vicenda è avvenuta lo scorso 7 agosto a Pontecagano Faiano. La vittima era in piazza Risorgimento con il minorenne quando all’improvviso sarebbe comparso l’ex fidanzato della ragazza che avrebbe chiesto conto di quella richiesta di amicizia. Il 21enne avrebbe tentato di riportare la calma ma in pochi minuti si è ritrovato a terra, con una brutta ferita alla gamba. I quattro presunti aggressori sono stati individuati dai carabinieri di Battipaglia. Per uno (il 21enne Anthony Esposito) il gip del tribunale di Salerno, su richiesta della locale Procura della Repubblica, ha disposto gli arresti domiciliari. Per gli altri tre (il 19enne Felice Ciaparrone, il 21enne Maurizio Avagliano e il 22enne Francesco Ruggiero) il divieto di dimora nel territorio dei Comuni della provincia di Salerno. Tutti e quattro sono gravemente accusati di concorso in lesioni personali e porto ingiustificato di armi, oltre che di lesioni personali gravi. I carabinieri furono allertati da alcune persone che avevano segnalato una lite tra ragazzi, alcuni armati di mazze da baseball e con una persona ferita sanguinante che era a terra. Raccolte le prime testimonianze, i carabinieri hanno anche ricostruito il presunto movente dell’aggressione: la gelosia. Agli indagati gli investigatori sono risaliti anche attraverso l’analisi dei tabulati telefonici.