Piccole fiabe per grandi guerrieri, tour di Matteo Losa nell’Agro

Il giovane scrittore di Milano, autore di un libro di fiabe per sconfiggere il cancro o se non altro per aiutare tutti a combatterlo meglio, sarà a Nocera, Pagani e Roccapiemonte nei prossimi giorni su invito dell'associazione "Le Philanthrope"

0
522

“La malattia come la guerra non si vince con la disperazione ma con la speranza e niente infonde più speranza di una fiaba”. Lo sa bene Matteo Losa, giovane scrittore di Milano autore di un libro di fiabe per sconfiggere il cancro o se non altro per aiutare tutti a combatterlo meglio, che sarà nell’Agro nocerino sarnese nei prossimi giorni.
Su invito dell’Associazione di promozione Sociale “Le Philanthrope” di Roccapiemonte – presieduta da Luisa Trezza – Matteo Losa, testimonial nazionale AIRC, il primo a non essere ancora guarito, arriverà a Nocera Inferiore giovedì 7 febbraio. Prima tappa alla Libreria Mondadori Bookstore di via Matteotti dove alle ore 18 presenterà il suo libro “Piccole fiabe per grandi guerrieri” edito dalla Mondadori.
Matteo Losa è lui stesso un guerriero, fino a qualche anno fa aveva due sogni: diventare un calciatore professionista, o uno scrittore. Il cancro ha fatto sfumare il primo, ma lui non si è perso d’animo e ha donato anima e cuore per realizzare il secondo. Da sempre appassionato di lettura e scrittura, attraverso le fiabe ha cercato di raccontare come si può affrontare la malattia. Le fiabe del libro corrispondono ai diversi stati d’animo che si provano di fronte alla diagnosi ed al percorso che ne segue. Ad illustrarle Javier Perez, noto disegnatore che, conosciuto Matteo, ha realizzato i disegni che accompagnano il lettore. Il libro è partito come progetto in fundraising per poi approdare ad un grande editore come la Mondadori.
Nella mattinata di venerdì 8 febbraio Matteo Losa sarà al Liceo Scientifico Bonaventura Rescigno di Roccapiemonte per incontrare gli studenti. Sempre nella mattinata di venerdì 8 febbraio Matteo Losa sarà all’Umberto I di Nocera Inferiore, al reparto di oncologia pediatrica per donare alcuni libri e leggere le sue favole prima ai piccoli guerrieri dell’ospedale nocerino e subito dopo anche al polo oncologico di Pagani .
Nel pomeriggio saranno i piccoli della scuola “Il volo delle Colombe” di Nocera Inferiore ad incontrare Matteo Losa e ad ascoltare direttamente dalla sua voce le storie magiche e fantastiche raccontate nel suo libro.
Piccole fiabe per grandi guerrieri lavora essenzialmente sulle sette emozioni di base con lo scopo di insegnare un modo, qualora ci fosse realmente, per vivere al meglio la malattia.