Pontecagnano: miasmi dalla discarica, il sindaco scrive ai ministri

Olezzi insostenibili provenienti da Sardone producono uno stato di profonda agitazione nei cittadini: per questo Lanzara ha scritto una lettera a Costa, Speranza e al governatore De Luca.

0
113

Olezzi insostenibili provenienti dalla discarica di Sardone che producono uno stato di profonda agitazione nei cittadini. Il sindaco di Pontecagnano Faiano prende carta e penna e scrive a Sergio Costa e Roberto Speranza, neo ministri all’Ambiente e alla Salute, e a Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania.
Il sindaco Lanzara è preoccupato per i forti miasmi rilasciati dall’impianto di rifiuti di Sardone tanto da chiedere l’intervento dei ministri e del presidente della Regione per  chiedere l'”attivazione di misure a tutela della salute dei residenti”.
Lanzara assicura, con questa ed altre iniziative, “il massimo impegno per garantire la tutela del territorio, in un’ottica di miglioramento delle condizioni ambientali, e non solo, di Pontecagnano Faiano”.