Mercato, pressing su Della Valle per Chiesa

L’esterno offensivo piace ormai da oltre un anno al club azzurro che sogna di battere la concorrenza di Juventus e Inter

0
135

Si lavora per il futuro in casa Napoli. Ancelotti, pronto anche lui a prolungare il contratto con il club azzurro, per chiudere la carriera in riva al Golfo, sta stilando la lista della spesa per la prossima stagione. Acquisti oculati, per puntellare una rosa già forte, che avrà bisogno di qualche ricambio generazionale. Cessioni importanti all’orizzonte non sembra ci siano, con Koulibaly sempre più punto fermo di questa squadra. Stesso discorso per Insigne, mentre l’unico che potrebbe cambiare aria sembra essere Allan, anche se la cessione del brasiliano ci sarà solo in caso di un’offerta folle. Il Psg resta alla finestra e questa estate la trattativa che ha tenuto banco a gennaio, potrebbe riprendere quota. In entrata, invece, piace Nathan Are del Bournemouth. Il 24enne nazionale olandese è valutato circa 30 milioni di euro, ma sulle sue tracce ci sono anche il Chelsea e il Tottenham. Difensore centrale tecnico e dotato fisicamente, potrebbe rappresentare il partner ideale di Koulibaly per la prossima stagione. Intanto Ghoulam vola ad Anversa per poter accelerare il suo recupero fisico. L’esterno franco-algerino, pur se rientrato nei ranghi, non sembra aver trovato ancora la forma ottimale. Per questo motivo Ancelotti lo sta utilizzando con il contagocce, per evitare che si possa riproporre lo stesso problema. Il terzino sarà seguito da una squadra di fisioterapisti di Lieven Maesschalck, che dal 2010 segue anche la nazionale belga. Mertens continua a lanciare messaggi di amore al Napoli e alla città di Napoli, ma bisogna capire se ci sono i termini per un rinnovo del contratto del belga. De Laurentiis continua a pressare il collega Della Valle per riuscire a battere la concorrenza di Juventus e Inter per Chiesa. L’esterno offensivo piace ormai da oltre un anno al club azzurro, che ora segue da vicino anche l’evolversi della questione Dzeko, che dopo la lite con El Shaarawy nel post partita con la Spal è stato messo in uscita dalla Roma.