Primo colpo Lozano. Sulle tracce di Diego Costa

Il Napoli potrebbe risolvere il problema dell'ingaggio elevato prospettando al bomber 30enne, in rotta con l'Atletico Madrid, un contratto che consentirebbe di spalmare la cifra e quindi accontentare le pretese del giocatore. Sul fronte cessioni, De Laurentiis chiarisce: Zieliski incedibile

0
552
Diego Costa

Archiviata la qualificazione alla prossima Champions, dopo il successo esterno di Frosinone, il Napoli si concentra sul mercato per potenziare la rosa a disposizione di Ancelotti. Il primo colpo in entrata si chiama Hirving Lozano. L’incontro chiarificatore con Insigne e il suo procuratore Raiola, fondamentale per ricucire lo strappo con il capitano, è servito anche per chiudere la trattativa con l’attaccante del Psv. Prende forma il nuovo attacco azzurro, che come detto conferma il capitano, vicinissimo al rinnovo per altri due anni con un ritocco dell’ingaggio verso l’alto, e l’inserimento del talento messicano, pronto a firmare un quinquennale con la società partenopea. Il costo dell’operazione si aggira intorno ai 40 milioni di euro, con Ancelotti che avrà a disposizione un elemento visionato durante i Mondiali in Russia, e seguito da vicino anche nell’ultimo campionato. Non solo Lozano, perché il Napoli è pronto a rivoluzionare il reparto avanzato, puntando dritto verso un bomber di razza, che possa giocare in coppia con Milik, oppure alternarsi al centro dell’attacco. Il nome individuato da Ancelotti e Giuntoli, è quello di Diego Costa. L’attaccante dell’Atletico Madrid è in rotta con la società iberica e potrebbe finire sul mercato. Lo scoglio è rappresentato solo dall’ingaggio del calciatore brasiliano, naturalizzato spagnolo, che attualmente percepisce oltre 8 milioni di euro a stagione. Il Napoli, però, potrebbe risolvere il problema prospettando al bomber 30enne un contratto più lungo, che consentirebbe di spalmare la cifra e quindi accontentare le pretese del giocatore. Sul fronte cessioni, invece, secco no di De Laurentiis al Liverpool che ha chiesto ancora una volta il centrocampista Zielinski. Il patron azzurro ha dichiarato incedibile il polacco, che rappresenta uno dei punti fermi del prossimo Napoli targato Ancelotti. Chi non farà sicuramente parte del futuro della squadra partenopea è l’esterno albanese Hysaj. Il giocatore non rientra nei piani di Ancelotti, che ha già comunicato da tempo alla società la sua decisione di lasciar partire l’albanese, che piace a diverse squadre in Italia e all’estero. Inter, Chelsea e anche l’Atletico Madrid, hanno sondato il giocatore, pronto a vivere una nuova avventura. Il Napoli chiede 50 milioni di euro per la cessione, ma con tutta probabilità a 40 si chiuderà la trattativa, con il club azzurro che si fionderebbe su uno tra Castagne dell’Atalanta e Lazzari della Spal.