Rai, al via le selezioni per circa cento giornalisti

Il Consiglio di amministrazione riunito oggi ha dato il via libera alle selezioni per i giornalisti che saranno impiegati quasi tutti nelle sedi regionali. Sarà un concorso simile a quello che nel 2015 ha portato all'assunzione di circa 200 dipendenti.

0
476

Al via il concorso Rai per l’assunzione di circa cento giornalisti. Il Consiglio di amministrazione riunitosi oggi ha dato il via libera al nuovo concorso. Mancano ancora i dettagli ufficiali su tempi, modalità e requisiti. Le prime indiscrezioni parlano di un concorso su base regionale, come proposto dal direttore Tgr Rai Alessandro Casarin lo scorso mese di febbraio durante l’audizione in Commissione di Vigilanza Rai.
Il nuovo concorso nasce anche su richiesta dell’Usigrai, sindacato interno, vista la carenza di giornalisti soprattutto nelle sedi regionali. Si tratterà di una selezione simile a quella del 2015 che metteva in palio cento posti e che poi ha portato all’assunzione di duecento giornalisti.
Il concorso dovrebbe essere rivolto a giornalisti che non lavorano in Rai: per la stabilizzazione dei circa 200 precari è in corso una trattativa su Usigrai e azienda.