Arrivano sulla scena nazionale i Costiera con il disco “Rincorsa”. La band di origine metelliana propone un pop elettronico e molto orecchiabile in un lavoro uscito per Futura Dischi e prodotto da Andrea Suriani, in cui si sono singoli come “Shangai” e Mai stati in serie A”. E’ un invito al ritrovarsi e al capire che quasi sempre si ha tutto quello che basta. Ora tocca a “Karaoke”, preceduto da una campagna social in cui la band ha “invitato” il pubblico a partecipare al primo Karaoke di Instagram, fornendo video tutorial con testo e base del pezzo in anteprima.

Alfonso, Francesco e Rocco raccontano, quindi, di nove storie di “rincorsa” di persone e situazioni. Un insieme di vicende finite, di altre al capolinea. “Un amore sportivo-spiega Francesco- fatto di affanni, pit stop e rinascite. La rincorsa è anche quella interiore, l’inquietudine che spinge a non prendersi mai una pausa da se stessi, l’incapacità di accettare la solitudine senza bisogno di altro o altri”. La provincia come scenografia perfetta di una pellicola sonora che racconta la suggestione della malinconia e della rincorsa incessante verso qualcosa, spesso, d’indefinito. “Non è un concept album – raccontano- i pezzi sono usciti in modo spontaneo, senza la volontà di raccontare una storia specifica”.

Erik Tesauro