Rodriguez e Lozano: piste caldissime

De Laurentiis blinda Zielinski e Fabian Ruiz. Allan pronto a partire per la Francia. In dubbio la conferma di Milik

0
78
James Rodriguez

Il Napoli e i suoi tifosi sognano. Da qualche giorno l’interesse mediatico si è spostato sulla formazione azzurra, con i riflettori che illuminano giorno e notte il club di De Laurentiis. Il tormentone panchina Juve sembra passato in secondo piano, perché l’attenzione è tutta sul mercato in entrata e sul possibile nuovo modulo che Ancelotti attuerà la prossima stagione. Dal 4-4-2 al 4-2-3-1, già in diverse occasioni abbozzato quest’anno. Un assetto tattico che esalterebbe la vocazione offensiva del Napoli e dei suoi interpreti, e che giustificherebbe anche il doppio colpo in avanti che si sta profilando. Ovviamente parliamo di Rodriguez e Lozano, due elementi che piacciono tantissimo ad Ancelotti. Il colombiano del Real Madrid è più che un’ipotesi, visto che il procuratore del giocatore, Mendes sta trattando personalmente con il club spagnolo i termini della cessione. Il Real valuta il giocatore 42 milioni di euro, con il Napoli che sta cercando di chiudere la trattativa sulla base di un prestito biennale, con diritto di riscatto. Gli spagnoli spingono per inserire l’obbligo di riscatto per il club azzurro al termine dei due anni. Vedremo se le parti raggiungeranno questo accordo, tenendo presente che la volontà del giocatore è di vestire la maglia del Napoli, tanto da decidere di ridursi lo stipendio. De Laurentiis è pronto a far firmare all’asso colombiano un quinquennale, così da spalmare la cifra, ed arrivare a quei 7 milioni di euro che il bilancio può permettersi. Stesso discorso per Lozano. Anche qui il Napoli sta accelerando, avendo già in mano un accordo sulla parola con il procuratore del giocatore, Mino Raiola, che la prossima settimana dovrà incontrare la dirigenza azzurra per parlare anche del futuro dei fratelli Insigne. Se per Lorenzo ci sono ampi margini di rimanere, per Roberto si profila l’ipotesi di una cessione definitiva al Benevento, società che lo ha già avuto in prestito nell’ultima stagione. L’inserimento in squadra di Rodriguez e Lozano e il cambio di modulo, potrebbe aprire ad una cessione eccellente in mediana. L’indiziato numero uno a cambiare maglia sembra essere il brasiliano Allan, già richiesto a gennaio dal Psg. Ed è proprio in Francia che Allan potrebbe finire, visto che De Laurentiis ha già rifiutato richieste per Zielinski, vicinissimo al rinnovo del contratto, e per Fabian Ruiz. Saranno proprio il polacco e lo spagnolo, le due pedine che Ancelotti vuole sistemare al centro del campo, dietro la batteria di trequartisti formata da Lozano, Rodriguez e Insigne. Resta da capire chi sarà la prima punta. De Laurentiis ha dichiarato di non voler prendere Icardi, ma potrebbe trattarsi solo di pretattica. L’argentino è in uscita, e il Napoli già qualche anno fa aveva provato a portarlo all’ombra del Vesuvio. Questa volta, forte della necessità dell’Inter di cederlo, e vista la volontà dell’attaccante di voler rimanere in Italia, Napoli diventa la pista più percorribile. La Juve non sembra poi interessata in maniera concreta all’argentino, nonostante sia stato ipotizzato uno scambio con Dybala, quindi visto che la Roma non rappresenta una destinazione gradita al giocatore (non gioca la Champions il prossimo anno), potrebbe palesarsi l’ipotesi Napoli. A questo punto bisognerà capire cosa ne sarà di Milik, e se potrà rimanere in rosa oppure dovrà essere ceduto. Nelle prossime settimana si capirà se il club partenopeo parteciperà a questo valzer di punte, oppure si limiterà a chiudere gli affari portati avanti e di cui abbiamo parlato in precedenza.