Rogo Capo d’Orso, paziente trasferito a Salerno via mare

Il giovane paziente, politraumatizzato, è arrivato al Molo Manfredi all'alba dopo essere stato imbarcato a bordo di una motovedetta a Maiori

0
139

Paziente trasferito via mare da Maiori a Salerno grazie all’intervento della Guardia Costiera.
A causa del vasto incendio divampato ieri in località Capo d’Orso nel comune di Maiori, e della conseguente chiusura al traffico veicolare della strada statale 163 Amalfitana, è stato necessario l’intervento della Guardia Costiera di Salerno per trasferire un giovane, politraumatizzato, necessitava di trasferimento immediato all’Ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno. I militari della Guardia Costiera lo hanno imbarcato al porto di Maiori a bordo di una motovedetta. L’operazione è stata eseguita sotto la supervisione medica del personale sanitario e si è conclusa alle prime luci dell’alba con l’affidamento del paziente a un’ambulanza che attendeva al Molo Manfredi.