Rosina pronto a tornare. Sogno Rispoli

Dopo l'arrivo di Cerci, manca una pedina sulla corsia di destra: l'esterno metelliano dopo la rescissione con il Palermo è attualmente libero, ma prima di accettare una proposta dalla serie B, vuole attendere una possibile chiamata dalla serie A. L'alternativa a Rispoli è Zampano, classe 1993 ex Venezia.

0
404
Rosina, uno dei calciatori che si sta allenando a Salerno ma che non ha mai fatto parte dei piani di mister Ventura

E’ il mercato a tenere banco in casa Salernitana. L’arrivo di Cerci ha sicuramente alzato notevolmente il tasso tecnico della formazione granata, anche se l’ex Torino rappresenta una vera e propria incognita in questo momento. L’esterno offensivo, voluto fortemente da Ventura con cui ha già giocato dimostrando tutto il suo valore, non ha svolto il ritiro allenandosi da solo. A questo, poi, bisogna aggiungere che tra alti e bassi, Cerci non gioca con continuità da diverse stagioni ormai. Le doti tecniche non si discutono, questo è un dato di fatto, e Ventura sicuramente saprà come riportarlo allo splendore di un tempo. Resta ora da colmare la lacuna sulla corsia di destra, che nel frattempo ha visto anche l’esclusione dalla rosa di Raffaele Pucino. Dunque dopo l’addio di Casasola tornato alla Lazio dopo appena qualche giorno di ritiro, ecco che anche Pucino pronto a lasciare, con l’Ascoli e lo Spezia alla finestra. Il sogno per la fascia destra si chiama Rispoli. L’esterno metelliano dopo la rescissione con il Palermo è attualmente libero, ma prima di accettare una proposta dalla serie B, vuole attendere una possibile chiamata dalla A. L’alternativa si chiama Giuseppe Zampano, anche lui svincolatosi dopo l’esperienza al Venezia, con dalla sua una carta d’identità che recita allo voce età: anno di nascita 1993. Anche Matteo Bianchetti continua ad essere un obiettivo perseguibile, ma sull’ex Hellas Verona è forte il pressing della Cremonese. Intanto Rosina potrebbe essere reintegrato in rosa, anche se questa eventualità non preclude la sua cessione in questa finestra di mercato, mentre si lavora per trovare una nuova sistemazione a Signorelli, Altobelli, Perticone e Russo, che non rientrano nei piani del club.