Salernitana, doppia seduta. Ballottaggio Billong-Pinto per l’Ascoli

Sabato all'Arechi arrivano i marchigiani, 11 i precedenti in serie B a Salerno: 5 successi per i granata, 4 pareggi, ed appena due sconfitte. Rebus per il sostituto dello squalificato Migliorini

0
189

Doppia seduta oggi per la Salernitana di Ventura che sabato pomeriggio affronterà all’Arechi l’Ascoli, vittorioso nell’ultimo turno tra le mura amiche per 3-2 contro il Cosenza. Sono ben 11 i precedenti in serie B tra le due formazioni in terra campana, con il bilancio che recita: 5 successi per i granata, 4 pareggi, ed appena due sconfitte, l’ultima nel dicembre 2008 per 2-1 con le reti di Cani e Soncin. L’ultimo incontro in ordine di tempo all’Arechi si è disputato il 25 settembre 2018, con le due formazioni che non andarono oltre l’1-1. Ospiti in vantaggio grazie a Ninkovic direttamente da calcio di punizione, e pareggio sempre con un tiro da fermo realizzato da Mazzarani, con un’impercettibile deviazione dell’ex Di Tacchio. Nikola Ninkovic, autore in ordine di tempo dell’ultima rete del Picchio all’Arechi, non potrà essere del match, nonostante stia attraversando un periodo di forma eccezionale. Contro il Cosenza domenica è risultato il migliore in campo, nella rimonta che ha regalato il successo ai bianconeri. Un gol e due assist per il trequartista serbo, che il prossimo 19 dicembre compirà 25 anni, ma anche un giallo, il quinto, che gli ha fatto scattare la squalifica. Problemi di formazione anche per Ventura, che in difesa dovrà fare a meno dello squalificato Migliorini. Il centrale granata, fin qui sempre titolare, ha rimediato un doppio giallo sabato pomeriggio al “Menti”, che lo costringerà a saltare la sfida con l’Ascoli. Il tecnico della Salernitana ha a disposizione due soluzioni per sopperire all’assenza del centrale ex Avellino. La prima si chiama Billong, centrale francese rientrato in panchina proprio contro la Juve Stabia dopo un lungo infortunio, l’altra invece porta dritti dritti verso il giovane Pinto. Scelta non semplice, visto che il francese non ha praticamente mai giocato e con molta probabilità non ha nelle gambe tutti i 90′ minuti, mentre Pinto ha all’attivo una sola presenza contro la Virtus Entella. Vedremo cosa deciderà Ventura, che sicuramente effettuerà anche qualche variazione in avanti, dove la Salernitana continua a mostrare gravi carenze in zona gol.