Ventura fa la conta dei calciatori disponibili

Tra squalificati ed infortunati, sono diversi gli elementi che mancheranno venerdì sera a Chiavari contro la Virtus Entella

0
200

La Salernitana si lecca le ferite dopo il pari amaro contro il Pisa all’Arechi. Ventura fa la conta dei calciatori disponibili per la trasferta di Chiavari contro la Virtus Entella, e se da una parte tornerà l’abbondanza in attacco con i recuperi di Jallow e Gondo, dall’altra ci saranno problemi in difesa e a centrocampo. Proprio il reparto mediano è quello che preoccupa di più, perché il tecnico granata dovrà fare a meno, oltre che dello squalificato Lombardi, anche dell’altro esterno Cicerelli. L’ex Foggia ha già saltato la sfida di sabato contro i toscani, e sembra pronto a marcare visita anche contro la Virtus Entella venerdì sera. Guai muscolari per Cicerelli, che come ha spiegato Ventura sembra si sia fatto male da solo. Un allungo in allenamento, il dolore e lo stop precauzionale per evitare danni maggiori. In sintesi questo è ciò che è accaduto al 25enne nato a San Giovanni Rotondo. Due assenze pesanti, quindi, che costringeranno Ventura a dover rivoluzionare l’assetto tattico della squadra, con la possibilità di tornare al 3-5-2, con Kiyine dirottato sulla corsia di destra. La squalifica di Lombardi, il migliore in campo fino al momento della sostituzione, non è sicuramente una notizia buona per Ventura. L’ex esterno della Lazio ha dimostrato contro il Pisa di aver raggiunto già una buona condizione fisica, ma soprattutto di aver superato brillantemente l’infortunio muscolare, rimediato al termine del primo tempo della sfida con il Chievo Verona, disputatasi prima del blocco del campionato a causa del Covid-19. Proprio da un’accelerazione di Lombardi è arrivato il gol del momentaneo vantaggio granata, dopo che l’esterno aveva quasi divelto il palo della porta difesa da Gori, con una sassata di sinistro. E’ stato quello il momento migliore della Salernitana, che nella ripresa è calata vistosamente, evidenziando una condizione fisica non proprio brillantissima, al cospetto di un Pisa che, con il passare dei minuti, ha mostrato una grossa crescita. Un campanello d’allarme da non sottovalutare per Ventura, soprattutto perché gli impegni ravvicinati non consentiranno alla squadra di poter recuperare le forze, e di lavorare sull’aspetto atletico. Tornando alla trasferta di Chiavari e alle probabili assenze, sembra quasi certo anche il forfait di Micai. L’estremo difensore granata è stato in dubbio per oltre due settimane prima del match con il Pisa, salvo poi recuperare. La sfortuna, però, ha voluto che alla vigilia della sfida con i toscani, un colpo al costato arrivato in uno scontro di gioco con un compagno, ha messo fuori combattimento il portiere virgiliano. Dunque, contro la Virtus Entella toccherà nuovamente a Vannucchi, che ha esordito in B proprio sabato all’Arechi. L’estremo difensore nato a Prato, arrivato due stagioni fa dall’Alessandria, per ricoprire il ruolo di secondo, non aveva mai avuto spazio fin qui, visto che Micai non aveva mai saltato una gara ufficiale. Poi la prima con la maglia granata contro il Pisa, e dopo un’incertezza iniziale, Vannucchi è cresciuto e ha dimostrato di poter essere un’alternativa affidabile. Da verificare, questo pomeriggio alle 17:30 quando la squadra si ritroverà al Mary Rosy per riprendere la preparazione, anche le condizioni fisiche di Mantovani, Heurtaux. I due difensori, la scorsa settimana, hanno accusato un piccolo affaticamento muscolare, ma in vista della trasferta in terra ligure, potrebbero recuperare e figurare nella lista dei convocati.