Salerno, accoltella il marito nel sonno

Una 37enne di Salerno, affetta da psicosi, ha accoltellato l'uomo questa notte. Il fatto è accaduto in via Spinosa. Entrambi sono finiti in ospedale: per il marito intervento chirurgico e prognosi di 20 giorni; per la donna trattamento sanitario obbligatorio

0
507

Ha inferto al marito tre coltellate all’addome mentre lui dormiva. È accaduto la notte scorsa in un’abitazione di via Spinosa a Salerno. La donna che ha accoltellato il marito è una 37enne salernitana affetta da psicosi cronica. I Carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Salerno, in collaborazione con i militari della stazione di via Duomo, hanno denunciato in stato di libertà la donna.
I motivi del folle gesto sono ancora da accertare, ma pare che siano riconducibili allo stato di salute della donna. Le urla del marito hanno svegliato la madre, che dormiva in una stanza accanto e alcuni condomini che hanno prontamente allertato le forze dell’ordine e i soccorsi.
Il marito aggredito è stato trasportato in ospedale dove è stato sottoposto a intervento chirurgico: la prognosi è di 20 giorni per “tre ferite lacero-contuse da taglio sulla parte superiore del torace”.
La 37enne è stata trasportata in ospedale e, in virtù del suo stato di salute, è stata sottoposta a trattamento sanitario obbligatorio e deferita in stato di libertà.
La sezione Investigazioni scientifiche del Comando provinciale dei carabinieri di Salerno ha provveduto a effettuare i rilievi all’interno dell’abitazione, sequestrando anche il coltello ancora sporco di sangue.