Salerno Sport Day, ecco tutti i premiati

Tredicesima edizione della manifestazione organizzato da Salernitana Sporting, di concerto con i quotidiani sportivi online Sporteconomy e Sport Business Management

0
465
Antonio Sanges, presidente della polisportiva Salernitana Sporting

Si è svolto il tradizionale appuntamento con “Salerno Sport Day”, giunto alla tredicesima edizione e organizzato da Salernitana Sporting, di concerto con i quotidiani sportivi online Sporteconomy e Sport Business Management. Nel programma anche il workshop “Sport Azienda 4.0” al quale hanno partecipato i dirigenti sportivi Antonio Opromolla, Mirko Grillo, Franco Ventura e Antonio Sanges. Dirigenti, atleti e tifosi si sono incontrati per ricercare strategie comuni del mondo dello sport, allo scopo di contribuire a far fare un balzo in avanti a Salerno, che attualmente occupa l’ottantunesimo posto su centosette, nella classifica de “Il Sole 24 Ore”, quanto ad indice di sportività.
“E’ un piacere incontrare tanti esponenti di quelli che mi piace definire gli ‘sport migliori’ – il commento di Antonio Sanges, presidente della polisportiva Salernitana Sporting – Salerno continua a eccellere nello sport, ottenendo risultati lusinghieri a livello nazionale e internazionale, nonostante i problemi e questo è motivo di orgoglio per tutti. I grandi sacrifici di atleti, società e famiglie sono ripagati dai piazzamenti sul podio, ma devono costituire pure uno stimolo a cercare soluzioni per migliorare l’indice di sportività della nostra città.”
Premi speciali, denominati “Sport&Centenario”, sono stati assegnati ad Aniello Aliberti (presidente della Salernitana nel campionato di Serie A stagione 1998/99) e Andrea Prete (presidente di Confindustria Salerno). Conferiti, infine i premi Sport&Azienda a Nello Longobardi, Nello Renzullo, Franco Montuori, Fioravante Giacente, Enrico Gallozzi e Associazione Sportiva Dilettantistica Vitalica; Sport&Victory a Rari Nantes Salerno; Sport&Under20 a Roberto Spinelli, Giuseppe Gregorio, Pietro Iannicelli, Pier Paolo Parrella, Alessandro Mare e Asja Antonucci; Sport&Professione a Maurizio Fasano, Domenico Pizzicara, Biagio Merola, Gaetano Chirico, Christian De Feo, Gioacchino Alfano, Luca Rossin e Sergio Garofalo; Sport&Marketing a Rocco Papa, Jessica Vitolo, Marina Carascon, Giuseppe Alvigi, Maura Camisa e Guglielmo Gambardella; Sport&Brand a Pro Salerno Calcio e Pallanuoto Salerno; Sport&Passione a Donato Pessolano, Anna Chiara Contesimo, Miryam Aliberti, Enzo Autuori e Sergio Giordano; Sport&Vivaio a Camilla Fimiani e Giuseppe De Martino; Fair Play a Asd Locubia e Associazione autismo “chi si ferma è perduto”; Sport&Running ad Annamaria Cosentino, Franco Opromolla, Julia Jakubel, Renato Lamberti, Mauro Russo, Alessandro Amantea, Prisco d’Arco e Carmine Luce.