Sapori Alfonsiani, successo di pubblico per la seconda edizione

La manifestazione gastronomica, culturale e spirituale è stata organizzata dal "Comitato Pagani Città di Sant'Alfonso" in collaborazione con i gruppi parrocchiali e con i Padri Redentoristi, capeggiati dal Superiore Padre Luciano Panella, e l'associazione Il Miglio Santo

0
424

Un vero e proprio successo per la seconda edizione dei Sapori Alfonsiani, manifestazione svoltasi domenica 30 giugno nel giardino della Basilica di Sant’Alfonso a Pagani.
Il “Comitato Pagani Città di Sant’Alfonso” – in collaborazione con i gruppi parrocchiali e con i Padri Redentoristi, capeggiati dal Superiore Padre Luciano Panella, e l’associazione Il Miglio Santo – ha organizzato la manifestazione.
Gli storyteller dell’associazione Il Miglio Santo, guidati dal professore Aniello ascolese, hanno fatto visitare a oltre trecento persone il convento del Santo Patrono della città di Pagani, ripercorrendo il suo museo e assaporando in questi momenti la sua profonda spiritualità. Le visite si sono protratte fino a tardi notte a dimostrazione di quanti erano desiderosi, non solo di conoscere la figura di S. Alfonso ma, di sperimentare nelle descrizione dei volontari, la sua profonda spiritualità. Il resto delle persone si è deliziato a passeggiare nei freschi e odorosi giardini di limoni di S. Alfonso rivivendo le sue passeggiate di meditazione e provando con gusto la pasta e fagioli arrupsata, le polpette, l’insalata con la portulaca e le granite che data le alte temperature insieme allo spumone sono andate letteralmente a ruba. Tutti hanno elogiato la precisa organizzazione e hanno ringraziato i Padri Rendentoristi per la felice serata augurando di far rivivere nuovamente serate simili all’interno del Convento.