Scambio Insigne-Icardi? Si stringe per Rodrigo De Paul

Salgono le quotazioni del capitano del Napoli che né Ancelotti né De Laurentiis hanno mai inserito nella lista degli incedibili. Si fa largo l'ipotesi di uno scambio con Icardi, messo alla porta dell'Inter di Conte.

0
473

La resurrezione di Insigne con la maglia della Nazionale potrebbe far salire nuovamente le quotazioni del capitano del Napoli, che De Laurentiis ed Ancelotti non hanno mai inserito nella lista degli incedibili. Ed ecco che il nome del folletto partenopeo torna di moda nelle trattative di mercato, una in particolare, quella con l’Inter che vede dall’altro lato protagonista Icardi. Si perché anche l’argentino è praticamente stato messo alla porta dal club nerazzurro, con Conte che è stato categorico sulla necessità di cederlo. Ed ecco che nasce la suggestione: Icardi all’ombra del Vesuvio e Insigne a Milano sponda Inter. Non è una trattativa facile, anche perché la dirigenza nerazzurra per Icardi ha chiesto Zielinski o Fabian Ruiz, due calciatori considerati intoccabili da tutto l’entourage azzurro. Ed allora si continuerà a parlare, perché il Napoli non ha fretta, mentre l’Inter con il passare dei giorni si ritroverà costretta ad abbassare le pretese, pur di cedere uno dei pezzi pregiati della sua rosa, per fare cassa e poter iniziare il mercato targato Conte. Ed allora aspettando di capire come si evolveranno certe dinamiche relative alle punte, il club partenopeo si concentra su altri obiettivi. C’è da sistemare la difesa e soprattutto la mediana, che potrebbe vedere le cessioni di Diawara e Rog, con l’innesto al centro di Veretout della Fiorentina, che ormai da circa un mese ha raggiunto l’accordo economico con la società azzurra. Il Napoli lavora anche sulla corsia di destra. Sistemata quella di difesa con l’arrivo di Di Lorenzo dall’Empoli, e l’ormai imminente addio di Hysaj vicino all’Atletico Madrid, si lavora per trovare un’alternativa a Callejon, ormai pronto al rinnovo. L’alter ego dello spagnolo sembrava essere Ilicic, che continua ad ammiccare al Napoli dal ritiro della sua Nazionale. Il problema, però, è l’Atalanta che non vuole cedere lo sloveno, nonostante il club azzurro abbia proposto anche alcuni calciatori come contropartita tecnica, su tutti Verdi e Inglese, che piacciono a Gasperini. Ed allora De Laurentiis si è mosso personalmente per tentare l’assalto all’argentino Rodrigo de Paul. Il 25enne, convocato dal ct della Nazionale per la Coppa America viene valutato dall’Udinese 30 milioni di euro. Il Napoli ha offerto 20 milioni, l’Inter inizialmente 25, ma sembra che ora abbia virato su altri obiettivi. Ed allora il club azzurro, approfittando dell’ottimo rapporto con Pozzo, sta stringendo per chiudere la trattativa, avendo anche in mano il sì del giocatore, a cui è stato offerto un contratto da 1.5 milioni di euro a stagione, circa il doppio di quello percepito attualmente.