Scienza e filosofia per un Umanesimo 2.0

Homogenia” alla Stazione Marittima: natura non più matrigna, ma nutrice

0
321

Arriva domani a Salerno (Stazione Marittima) TEDx. È la terza esperienza Ted a Salerno dopo le TEDxSalerno del 30 Giugno 2018 e del 12 Ottobre 2019. Questa voltà sarà animata da un nuovo gruppo che prende il nome di TEDx Giardino Della Minerva.
TEDx è l’edizione locale ed indipendente del progetto globale TED: un’organizzazione no profit dedita alla diffusione, come recita il claim, di “idee che vale la pena diffondere” generalmente sotto forma di brevi e potenti discorsi di circa 18 minuti. TED, iniziato nel 1984 come una conferenza in cui convergevano tecnologia, intrattenimento e design, oggi copre ormai quasi tutti gli argomenti – dalla scienza al mondo degli affari a questioni globali – in oltre 100 lingue. TEDx è un suo format satellite che organizza in modo indipendente, a livello locale, lo stesso tipo di eventi per condividere idee nelle singole comunità di tutto il mondo. Gli eventi TEDx sono organizzati da chi, per mestiere o per vocazione, è alla ricerca di nuove idee ispirazionali e cerca di metterle in moto nel proprio territorio secondo la filosofia che sottende a tutto il progetto “imparano da noi (gli speaker) e gli uni dagli altri (gli ascoltatori)”. È quello che hanno fatto le tre organizzatrici salernitane: Rosaria Chechile, licensee Ted e le co-organizzatrici Rosa Maria Agostino e Loredana Parisi, rispettivamente un’ingegnere dottore di ricerca in Strutture specializzata in materiali innovativi riciclati, una ricercatrice e professoressa all’università di Salerno di Diritto in Technology Innovation e una sociologa che ha fatto di un blog PiantaGrani un progetto di innovazione territoriale. Ne abbiamo parlato con la dottoressa Chechile.
Partiamo dal titolo Homogenia. Cosa significa?
Significa sostanzialmente “genere umano” perché il tema che ci siamo date è stato il nuovo umanesimo, un umanità 2.0 in cui l’uomo non è più il centro da cui partono le indagini ma è calato nel mondo in cui vive. La domanda che ci poniamo è: cosa l’uomo è capace di fare per vivere bene nel suo ambiente?
Perché dedicarlo al Giardino della Minerva?
Per ottenere una licenza Ted devi dimostrare che il nome che hai scelto è collegato con il territorio in cui stai agendo, abbiamo pensato a qualcosa che fosse riconoscibile e fortemente identitario da esportare, che fosse unico nel circuito internazionale dal quale sarà assorbito. E se parliamo di ambiente e innovazione, cosa c’è di più innovativo di questo “giardino” quintessenza dell’innovazione per motivi ben noti, che porta il nome della dea della guerra giusta, una battaglia fatta a suon di idee e intuizioni che possano fungere da spunti di riflessione, di azione e di immaginazione per la comunità globale.
Perché proprio attraverso Ted?
Perché è l’estensione ideale e internazionale del Lions Club Branch Salerno Minerva e del tink tank Sinope THT in cui si raccolgono professionalità del territorio in un confronto attivo. Così sarà per gli speaker che interverranno sabato, di cui più del 50% sono di Salerno e tutti in qualche modo legati al territorio, che interverranno su temi caldi attualizzati rispetto all’ultimo programma di Marzo, non solo rispetto al covid, ma anche per esempio sul movimento Black Lives Matters.

(Dal Quotidiano del sud di Salerno-L’ALTRAVOCE della tua Città)