Scontri prima di Nocerina-Foggia, feriti due agenti

Scontri tra ultras e pomeriggio di tensione in occasione del match di serie D in programma al San Francesco di Nocera Inferiore

0
311

Pomeriggio di tensione a Nocera Inferiore, in viale San Francesco, dove andava in scena l’atteso match di serie D tra Nocerina e Foggia.
Prima del fischio d’inizio della gara ci sono stati scontri tra tifosi. Intorno alle 14.30, all’arrivo della carovana di autobus pugliesi con a bordo 300 sostenitori foggiani, c’è stata una sassaiola. Le forze dell’ordine, schierate in assetto antisommossa, sono riuscite nel giro di qualche minuto a disperdere i facinorosi e a far entrare i supporter nei rispettivi settori.
Due i feriti: si tratta di due poliziotti in servizio al commissariato di Nocera Inferiore. Gli agenti hanno riportato prognosi di 15 e 10 giorni. Il primo ha riportato un trauma cranico provocato da una bottigliata, il secondo è rimasto stordito per l’esplosione di un petardo.
Ancora tensione al termine della gara, vinta per 2-0 dai pugliesi. Mentre la carovana di bus e pullmini con a bordo i sostenitori della squadra ospite percorreva via Nazionale, alcuni dei 300 foggiani sono scesi dai mezzi all’altezza di un bar. Le forze dell’ordine che stavano scortando la carovana sono intervenute immediatamente, riportando la calma.
Le indagini per scoprire l’identità dei facinorosi sono ancora in corso.