@SmartTD è un tunnel digitale che riunisce sia contenuti, sotto forma di video, musica, foto e testi, che progetti/proposte web-oriented.
Uno strumento per i navigatori di SalernoSera, web surfer che vogliono sperimentarsi e presentare idee, app e strumenti esperienziali: Realtà Immersiva, Realtà Aumentata, Realtà Virtuale, Beacon e Markers di prossimità, Rating e Condivisione.
@SmartTD è un tunnel, un modo per collegare conoscenze a conoscenze, creare percorsi ideativi con tappe unite da un argomento o dalla vicinanza geografica e mettere in evidenza gli eventi del momento. Una raccolta digitale completa, funzionale, a portata di mano, fatta di personaggi, storie, cultura, realtà, progetti, App, idee e tutto ciò che il territorio e la storia hanno costruito e saranno in grado di costruire nel tempo.
Quale substrato caratterizza @SmartTD? La Rete e la sua gratuità percepita. Qual è il tratto sorprendente di Internet, quello per cui si è diffusa così rapidamente? Il fatto che si tratti di una miniera d’informazioni d’ogni genere, superficiali o dettagliate, non sempre credibili e così sfacciatamente aliene alla privacy, ma spesso gratuite. Questa gratuità pervasiva del web, questo mettere avanti il personale, come possono essere letti? Prendiamole quali chiavi di lettura al tempo del web e confrontiamole con la teoria del dono di Marcel Mauss. Il sociologo francese definisce il dono come un reciproco scambio che crea relazione umana e sociale: noi doniamo con la più o meno implicita consapevolezza di ottenere un beneficio: un altro dono, un favore in cambio. Perché non applicarla al nostro mondo digitale? Tante informazioni, articoli, software, contenuti multimediali, notizie che possiamo avere senza spendere un euro. Nell’Era della Rete il concetto della reciprocità relazionale di Mauss si perde nell’asettica “distanza” virtuale, e viene sostituito da qualcosa di molto simile ad un “semino ora per veder crescere dopo”. Sono tanti i possibili ritorni “indiretti” che si possono avere donando su Internet: autorevolezza e visibilità, innanzitutto, qualità che contribuiscono a “mostrare” altro.
Ciò vuole mostrare @SmartTD. Territori Digitali plurali, in grado di elevare il livello di vivibilità di un territorio nell’ottica della dono web. Le potenzialità personali, sociali ed economiche valutate in termini di creatività digitale. L’interconnessione a più alto livello di diverse realtà personali o associative di @SmartTD vuole far emergere informazioni, conoscenza e risorse, dai dati disponibili, dai molteplici sistemi informativi che, chiusi nei loro server controllati, cercano di descriverla. @SmartTD vuole, per ogni idea/App proposta, far emergere le zone di sofferenza e i punti di forza del proponente e del suo territorio, le sue vocazioni di carattere socio-demografico o economico.
Se sei un curioso, un’associazione, un broadcast, un surfer, un appassionato, un raccoglitore, uno stimolatore, un visionario; se vuoi raccontare, promuovere e far capire la bellezza, la passione, l’ idea, il progetto, l’App: @SmartTD è il tunnel giusto.