Sogno Valdifiori: contatti con il procuratore

Il calciatore ex Torino e Napoli rappresenterebbe il colpo in mediana che alzerebbe il tasso tecnico di tutta la squadra. Il centrocampista, classe 1986, è legato fino al 2020 con la Spal.

0
212
Mirko Valdifiori

Doppia seduta oggi per la Salernitana, che intensifica la preparazione in vista della sfida di domenica contro il Lecce in Coppa Italia. La buona prova con il Catanzaro ha galvanizzato tutto l’ambiente granata, mentre la squadra ha ritrovato quella fiducia che si era un po’ scalfita dopo le ultime uscite in amichevole. Intanto la società continua a lavorare sul mercato, sia in entrata che in uscita, per sistemare la rosa che dovrà essere pronta per l’esordio in campionato. Dopo la cessione di Pucino all’Ascoli, l’attenzione è tutta puntata sul centrocampo, reparto che ha palesato qualche lacuna nelle ultime uscite. Sfumato il serbo Rajkovic, che mira al campionato di massima serie, l’obiettivo resta sempre il cipriota Kastanose di proprietà della Juventus U23. Il sogno, però, si chiama Mirko Valdifiori. L’ex Torino e Napoli, attualmente in forza alla Spal, rappresenterebbe il colpo in mediana che alzerebbe il tasso tecnico di tutta la squadra. Il classe ’86 è legato da un contratto fino al 2020 con il club spallino, dove percepisce un ingaggio fuori dalla portata della Salernitana. L’operazione si potrebbe fare sulla base di un triennale, che consentirebbe alla società granata di spalmare l’ingaggio, accontentando così il giocatore. La dirigenza della Salernitana è al lavoro con il procuratore del giocatore, per riuscire ad intavolare una trattativa, che in questo momento sembra essere molto difficile. Vedremo nei prossimi giorni, quando il calcio mercato entrerà nel vivo, se ci saranno sviluppi positivi e se Ventura potrà finalmente avere quel regista che tanto serve a questa squadra.