Camilla somiglia ad Emma Watson!
Me ne sono accorta al cinema, vedendo “La bella e la bestia”.
Ne ho avuto la conferma, guardando “Piccole donne”: praticamente Meg è mia figlia!
Ora che Paola si è appassionata ad “Harry Potter”, come non avrei potuto notare che Ermione e Camilla sono identiche?
Ieri, ho voluto rendere tutta la famiglia partecipe di questa somiglianza.
Chiedo a Paola di cercare su Youtube “Emma Watson bambina”.
Salta fuori un video perfetto: Emma Watson dagli 8 anni in su.
E inizia una sorta di gioco di famiglia “Trova le differenze tra Milly ed Emma”.
Non che gli altri riescano a parlare più di tanto.
Io sono così convinta che siano, se non uguali, molto molto simili, che già dalle prime foto sentenzio entusiasta: “Identiche! Camilla somiglia ad Emma Watson!”.
Mio marito silenzioso.
Le bambine pure.
Paola sta pronta col telecomando, per un eventuale fermo immagine.
Camilla sulla panca del pianoforte, ovviamente è la più interessata.
Talvolta preoccupata nel vedersi in una sorta di specchio-macchina del tempo.
Sandra, invece, continua a mangiare.
“Ecco Camilla a 9 anni sarà così” – dico io – “ed eccola a 10 anni…”.
E il video procede “… 17 anni, 18 anni …”
Ma ad un certo punto Milly preferisce giocare al dottore col suo papà, che nel frattempo ha preso posto sul divano.
Io, che cerco di stare sempre attenta a non fare trattamenti differenziati tra le tre, mi sforzo di pensare a quali attrici possano rassomigliare Paola e Sandra.
Mio marito dice “Paola … Sophie Marceau”.
Bah, non ne siamo convinti … però cerchiamo lo stesso, così dedichiamo spazio e attenzioni anche alla primogenita.
Mentre Camilla continua a fare la dottoressa, impegnatissima anche al telefono con vari scienziati, per prestare al papà cure sperimentali…
Mi resta Sandra.
E Sandra a chi somiglia? – chiedo, mentre lei ancora mangia.
Gerardo non fa in tempo a rispondermi.
Lei, invece, sicura afferma: “Ho un’idea: nessuno mi somiglia!”
Bel carattere la piccolina!
Allora non dobbiamo cercare più nessuno, possiamo prepararci per andare a dormire.
Ma Camilla per un attimo esce dal ruolo di dottoressa e torna figlia che somiglia ad Emma Watson.
“Mamma, ma Emma Watson è ancora viva?”.
“Certo” – le rispondo lesta – “è una ragazza!”.
“Ah” – esclama Camilla perplessa – “e allora quella [vecchia] di 21 anni chi era?