Sosta utile: Ventura prova a recuperare tutti

In vista del derby con il Benevento in programma di lunedì sera all'Arechi, il tecnico granata ha fissato per sabato un'amichevole con la Primavera. Si lavora al recupero dei calciatori non ancora al top della condizione. Cerci alle prese con un programma di recupero personalizzato.

0
263

La sosta arriva in casa Salernitana quando la squadra sta vivendo un ottimo momento, grazie alle due vittorie su due e al bel gioco espresso soprattutto all’esordio contro il Pescara. Ventura, tecnico navigato, approfitterà di questi dieci giorni per portare in condizione quei calciatori arrivati negli ultimi giorni di mercato, e per recuperare alcune perdine attualmente ferme ai box. Il tecnico granata ha fissato per sabato mattina un’amichevole in famiglia contro la formazione Primavera, sul rettangolo verde dell’Arechi. La sgambatura dovrebbe quasi sicuramente svolgersi a porte aperte, in modo da consentire ai tifosi l’accesso all’impianto cittadino, così da poter far sentire tutto il loro calore alla squadra e ai nuovi arrivati. L’amichevole precederà, poi, la settimana del derby in programma lunedì sera sempre all’Arechi contro il Benevento. Ventura proverà gli ultimi arrivati Heurtaux e Gondo, oltre a dare a Cerci la possibilità di testare i progressi effettuati in queste settimane di intenso lavoro, che lo hanno visto protagonista da quando è giunto a Salerno. L’ex attaccante esterno di Torino e Atletico Madrid è in forte ritardo di condizione, vista la sua lunga assenza dai campi di calcio. Per questo motivo lo staff tecnico granata ha stilato per lui un programma di recupero personalizzato, che l’attaccante sta svolgendo meticolosamente. Ci vorrà ancora un po’ prima di poter vedere il miglior Cerci, quello che ha incantato le platee con giocate di classe e dribbling fulminanti. Anche il difensore centrale Heurtaux, arrivato a poche ore dalla chiusura del mercato, dovrà trovare il ritmo partita. Nonostante non giochi da gennaio, però, il francese è arrivato a Salerno in condizioni migliori e Ventura spera di poterlo inserire presto nell’undici titolare.