Spaccio e detenzione di armi: in manette pregiudicato

Nella zona orientale di Salerno, l'uomo deteneva in casa numerose dosi di sostanza stupefacente, materiale per il taglio e il confezionamento della stessa e una pistola modificata

0
52

Alla vista della Polizia ha tentato di disfarsi della droga che aveva addosso gettandola sotto un’autovettura in sosta. P.G., 38enne pregiudicato salernitano, è stato arrestato dai “Falchi” della Squadra Mobile nella zona orientale della città per detenzione di sostanze stupefacenti al fine di spaccio, detenzione abusiva di arma clandestina, detenzione abusiva di munizionamento per arma comune da sparo e ricettazione.
L’uomo è stato trovato in possesso di diciassette dosi di cocaina e di una somma di denaro ritenuta provento dell’attività di spaccio. Nel corso della successiva perquisizione domiciliare sono state rinvenute altre dosi di sostanza stupefacente nonché materiale per il taglio e il confezionamento della stessa e una pistola modificata per sparare cartucce calibro 9, molte cartucce calibro 38 special e altro materiale utile alle indagini.
Il 38enne salernitano era già noto alle Forze dell’Ordine perché già tratto in arresto per detenzione e spaccio di stupefacenti. D’intesa con il pm di turno, P.G. è stato condotto presso il carcere di Salerno a zona orientale della città da parte delle pattuglie della
L’intensificazione del monitoraggio della Sezione Falchi è stata predisposta per contrastare il crescente fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti.