È stato sorpreso dai “falchi” della Polizia di Stato con ventuno dosi di cocaina, pronte ad essere vendute ai frequentatori del by night salernitano: così è finito in manette D.A., un 34enne già noto alle forze dell’ordine perché in passato tratto in arresto per detenzione e spaccio di stupefacenti. Il giovane è stato arrestato e sottoposto al regime degli arresti domiciliari per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Un “vizietto” che il giovane salernitano evidentemente non  ha perso, a dispetto delle disavventure giudiziarie. L’individuazione ed il fermo del 34enne sono frutto anche dell’intensificazione dei controlli messi in atto dalla Polizia di Stato, in particolare nel centro cittadino, al fine di contrastare   il   crescente   fenomeno   dello spaccio di sostanze stupefacenti nell’ambito della movida cittadina.