Subito rottamazione ter o falliscono le imprese

Occorre un emendamento al Senato per evitare che cadano nel baratro cittadini e aziende già in grave dissesto

0
347

Confedercontribuenti lancia un preoccupato allarme. Subito la rottamazione ter altrimenti è realissimo il rischio fallimento per migliaia di imprese e pignoramento certo per le famiglie che non hanno potuto pagare la rottamazione bis e dunque a norma attuale non possono aderire a quella ter. Una follia del legislatore, a cui deve porre subito rimedio, negli emendamenti che verranno presentati al Senato.

Rischio fallimento per le imprese e pignoramenti in arrivo per migliaia di famiglie già in difficoltà

A chiederlo con un grido di allarme, il Presidente di Confedercontribuenti, Carmelo Finocchiaro, che aggiunge di fare presto perché «le esattorie sono pronte a far fallire migliaia di imprese». Solo un legislatore irresponsabile, aggiunge Confedercontribiuenti, potrà far cadere nel baratro tanti soggetti. Se la norma non fosse modificata sarebbe penalizzante per coloro che avevano espresso la volontà di volere aderire e poi non hanno potuto pagare, mentre chi non aveva mai fatto alcuna adesione diventa favorito dalle nuove norme.