Tamponi positivi in aumento nel Salernitano

In quarantena 140 famiglie a Fisciano. Contagiata la pediatra di Pollica. 350 i casi in tutta la regione

0
588

Contagi in aumento nel Salernitano.
Primo caso nel comune di Pollica. Come confermato dal sindaco, Stefano Pisani, ha confermato il tampone positivo per la pediatra di libera scelta del Comune. Cinque le persone poste in quarantena, tutte dello stesso nucleo familiare e tutte collegate al neonato che vive sul territorio comunale. La dottoressa – secondo quanto dichiarato dal sindaco – ha avuto contatti nel comune di Pollica fino al 6 marzo scorso.
Anche a Fisciano c’è un tampone positivo: si tratta di una donna che è ricoverata al Martiri del Villa Marta di Sarno. La conferma è arrivata al primo cittadino della città dell’Agro, Giuseppe Canfora. In moto la macchina organizzativa per ricostruire la catena di contatti della donna e per trasferirla all’Umberto I di Nocera Inferiore. Come confermato dal sindaco di Fisciano, Vincenzo Sessa, si tratta di una donna che lavora nell’impresa di pulizie dell’Università di Salerno. Circa 140 le famiglie che finiranno in quarantena. Università di Salerno totalmente inaccessibile per tutti, non solo per la didattica.
Primo caso anche ad Angri, come annunciato dal sindaco Cosimo Ferraioli.
Primo caso anche a Cava de’ Tirreni dove, presso il locale ospedale, è ricoverato un uomo di circa 80 anni.

Il bollettino della Protezione civile aggiornato. Sono 350 le persone risultate positive al coronavirus in Campania. Nella mattinata odierna sono stati esaminati presso il centro di riferimento dell’ospedale Cotugno 127 tamponi. Di questi 17 sono risultati positivi.
Come per gli altri fino ad oggi esaminati, si attende la conferma ufficiale da parte dell’Istituto Superiore di Sanità.Totali positivi in Campania: 350. Deceduti: 9 (3 Asl Napoli 1; 1 Asl Napoli 2; 3 Provincia di Caserta; 1 Provincia di Avellino; 1 provincia di Salerno). Guariti: 28 (3 Totalmente guariti e 25 “clinicamente guariti”, ossia diventati asintomatici ma in attesa dei due tamponi negativi di conferma).