Tramonti, operaio morto schiacciato da camion

L'uomo era impegnato a caricare un camion nel piazzale di un deposito e sarebbe rimasto schiacciato tra la portiera e l'abitacolo dell'automezzo, parcheggiato in discesa e senza il freno a mano

0
242

E’ morto schiacciato tra la portiera e l’abitacolo del suo camion parcheggiato in discesa e senza il freno a mano azionato. Un operaio di 55 anni – M.F. le sue iniziali – lavoratore di una ditta edile, è deceduto così nel pomeriggio di oggi in località Pendolo, a Tramonti. L’uomo era impegnato a caricare un camion con del materiale nel piazzale di un deposito e sarebbe rimasto schiacciato tra la portiera e l’abitacolo dell’automezzo, parcheggiato in discesa e senza il freno a mano azionato. Sul luogo dell’incidente, oltre all’ambulanza del 118 che ha tentato di rianimare il 55enne, sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Amalfi. Per domani, è stato fissato un sopralluogo del Servizio per la prevenzione e la sicurezza negli ambienti di lavoro. La salma è stata posta sotto sequestro e l’Autorità giudiziaria potrebbe disporre l’autopsia.