Tre decessi e 17 nuovi contagi: il bilancio di ieri

Ancora tre addii tra Salerno - dove si registra il primo morto per Coronavirus -, Nocera Inferiore e Sala Consilina. 17 i tamponi positivi analizzati ieri al Ruggi

0
308

Ancora tre decessi ieri nel Salernitano. 17 tamponi positivi su 198 analizzati al Ruggi di Salerno.
Prima morte per Coronavirus ieri a Salerno città. Si tratta della signora Rita D’Auria, residente ad Ogliara. A darne comunicazione il consigliere comunale Leonardo Gallo. «Davvero desolati – si legge – per il grave lutto che questo maledetto virus ha portato ad Ogliara nella famiglia Galdi. Purtroppo la signora Rita D’Auria non è riuscita a superare questa inattesa prova. Al marito Lucio, ai figli Valentino, Monica, Saverio e Sara. ai loro coniugi, ai nipoti, ai tantissimi e stimati parenti, i sensi del più convinto cordoglio ancor più per questa triste e sfortunata circostanza e per quella ulteriore di non potersi stringere al fianco per un affettuoso e solidale abbraccio».
Oltre alla signora D’Auria nella giornata di ieri sono morte anche altre due persone. È deceduta un’altra ospite dell’istituto Juventus di Sala Consilina. Si tratta della signora Saveria Gallo di 87 anni. La donna era ricoverata al Campolongo. Il terzo decesso riguarda una donna di 79 anni, residente a Nocera inferiore e ricoverato presso l’ospedale Scarlato di Scafati dove era già arrivata in gravi condizioni.

Il bollettino. Salgono a 2231 i casi positivi al Coronavirus in Campania, oggi i contagiati sono stati 164, mentre 1566 sono i tamponi fatti per un totale di 15.728.
Nel dettaglio l’Unità di crisi della Regione Campania comunica che all’ospedale Cotugno di Napoli sono stati esaminati 298 tamponi di cui 16 positivi; all’ospedale Ruggi di Salerno
sono stati esaminati 198 tamponi di cui 17 positivi; all’ospedale Sant’Anna i tamponi esaminati sono stati 48 di cui 5 positivi; all’Asl Caserta presidi ospedalieri di Aversa e Marcianise esaminati 104 tamponi di cui 15 positivi; all’ospedale Moscati di Avellino 114 tamponi, di cui 9 positivi. Inoltre, 57 tamponi di cui 9 positivi risultano all’Azienda universitaria Federico II; all’Istituto zooprofilattico sperimentale del Mezzogiorno 700 tamponi di cui 84 positivi; all’ospedale Santa Maria della pietà di Nola 17 tamponi esaminati di cui 6 positivi; all’Ospedale San Pio di Benevento 30 tamponi di cui 3 positivi.