Universiadi, al via il restyling del “Marcello Torre”

Tra i lavori che interesseranno a breve l'impianto di Pagani c'è l'impermeabilizzazione della tribuna, l'installazione di sediolini con lo schienale, l'ammodernamento degli spogliatoi, la riqualificazione di sala e tribuna stampa, una nuova impiantistica idrica ed elettrica e una tinteggiatura interna. La consegna è prevista per il mese di giugno

0
347

Partono i lavori di ammodernamento dello stadio “Marcello Torre” di Pagani. Il restyling in vista delle Universiadi è oramai imminente: la copertura della tribuna dell’impianto diventa realtà grazie ai fondi stanziati per i campi che ospitano le gare delle prossime olimpiadi universitarie in programma nel mese di luglio. Tra i lavori che interesseranno a breve l’impianto c’è l’impermeabilizzazione della tribuna, l’impianto di sediolini con lo schienale, l’ammodernamento degli spogliatoi, la riqualificazione di sala e tribuna stampa, una nuova impiantistica idrica ed elettrica e una tinteggiatura interna. La consegna è prevista per il mese di giugno.
Lo stadio ospiterà gare di calcio ufficiali nel prossimo mese di luglio (le Universiadi si svolgeranno dal 3 al 14 luglio).
I lavori all’impianto non dovrebbero causare problemi alla regolare disputa delle gare casalinghe della Paganese. Almeno questa è la convinzione degli amministratori.
“Abbiamo chiesto alla ditta di lavorare per settori, in modo da non ostacolare il regolare svolgimento del campionato” – ha rassicurato l’assessore allo sport Gerardo Palladino.
La copertura della tribuna, a forma di una grande “ics”, sarà montata direttamente sul terreno di gioco, ai limiti con la pista di atletica e poi installata, presumibilmente a metà maggio, con l’ausilio di gru.
Il problema non è di poco conto visto che quasi in contemporanea dovranno essere realizzati dei lavori di adeguamento e ammodernamento del settore distinti, chiuso da tempo per questioni di agibilità. Se la Paganese dovesse riuscire a disputare i play out potrebbe esserci qualche problema con le gare casalinghe; problemi che però tutti contano di risolvere: “Ci incontreremo a breve con la Paganese – hanno assicurato gli amministratori – per stabilire un cronoprogramma e per evitare che i lavori possano intralciare il regolare svolgimento delle gare casalinghe”.
“Intanto – ha spiegato il sindaco Bottone – abbiamo già chiesto che la gara interna con la Casertana si giochi senza il pubblico ospite, visti i lavori di ammodernamento che interesseranno il ‘Marcello Torre'”.
Gli interventi di ammodernamento della struttura sono stati presentati alla città questa mattina, alla presenza del Pro Rettore dell’Università di Salerno, Antonio Piccolo, e dell’ingegnere Gianluca Basile, commissario straordinario dell’Agenzia Regionale per le Universiadi e dell’amministrazione comunale, sono stati presentati alla città tutti gli interventi di ammodernamento della struttura.